Come si vota – facsimile della scheda elettorale consiglio comunale

 

È facile
È sufficiente scrivere il cognome del candidato o della candidata (nome e cognome in caso di omonimia) a fianco della lista prescelta, alla quale il candidato votato deve appartenere.
È possibile esprimere anche una seconda preferenza a condizione che il secondo candidato, o candidata, appartenga alla stessa lista e sia di sesso opposto, ma attenzione: occorre rispettare la variazione di genere e votare un candidato uomo e una donna, pena l’annullamento della seconda preferenza.
Se si traccia un segno su una delle liste collegate al candidato sindaco, o sul candidato sindaco e su una delle liste collegate, il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista di candidati consiglieri.
 Altre possibilità
Nel caso in cui si tracci un segno sul candidato sindaco il voto viene attribuito solo al candidato sindaco.
Voto disgiunto
Tracciando un segno sul candidato sindaco e un altro segno su una lista non collegata il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista non collegata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *